Home RubricheEventi Gli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento 2019 | #Focus Italia-Germania

Gli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento 2019 | #Focus Italia-Germania

by Eva | My Lemon Land
Incontri-Internazionali-del-Cinema_Sorrento
Condividilo!
  • 21
    Shares

Tra me e il cinema c’è un’intesa particolare, è un’amico, il mio rifugio quando vivo situazioni pressanti e il mio universo parallelo quando voglio evadere da una noiosa realtà. Molte vorrebbero diventare famose attrici, io ho sempre voluto fare la regista, chi sta nel backstage, colui che sente il film che sta creando. Ma ahimè, è rimasto sempre un sogno nel cassetto, la vita mi ha portato a fare scelte diverse, senza mai essere riuscita a rompere la quarta parete. Quindi, sono rimasta una spettatrice di questo mondo chimerico, ma quando posso, cerco di partecipare ad eventi cinematografici, uno di questi sono stati gli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento 2019.

Ricordo ancora da ragazzina il tappeto rosso fuori al Cinema Armida, gli attori sfilavano come delle star, si avvicinavano per fare i “vecchi” autografi, ti sorridevano e ti stringevano la mano (un anno vennero gli attori di Beautiful e ricordo che Ridge (Ronn Moss) mi strinse forte la mano e non me la lavai per due giorni! 🙂 ).


CONTENTS


Dal 2016 il nuovo format della kermesse cinematografica

Dopo una pausa lunga 13 anni, dal 2016 gli Incontri del Cinema si sono spostati al Cinema Tasso, in una versione più informale. Non ci sono lunghe sfilate, ne’ presentazioni in pompa magna. Meno sfarzoso, ma sempre concreto e appassionante. Un format pieno di anteprime, retrospettive, workshop e incontri con i protagonisti dell’industria dell’audiovisivo italiana ed internazionale, e come ogni anno la kermesse pone un focus su un preciso paese straniero. Quest’anno è stata la volta della Germania con attori e registri di spicco, tra cui la famosa regista Doris Dörrie e l’attrice Anne Kanis.

Gli attori ospiti di questa edizione 2019

Per il cinema italiano, sono stati presenti famosi attori e celebri registi. Uno di questi è stato Raoul Bova e lí, già mi immaginavo un grande selfie da stampare in formato gigante e appenderlo in camera, ma niente, è rimasto tutto nella mia testa.

Anche se non troppo incline a fare foto con il pubblico ( in parte aveva ragione, c’era una signora nel pubblico talmente esagitata che avevo paura lo assalisse da un momento all’altro), ho avuto la fortuna di assistere alla sua intervista. Oltre ad essere un piacere per gli occhi, ho scoperto un attore genuino, impegnato in diversi progetti, tra cui il suo prossimo ruolo nei panni di Giorgio Armani e un prossimo film dove racconterà la storia di quattro nuotatori, in cui vedremo la partecipazione del campione olimpico Massimiliano Rosolino. 

Christian de Sica, poi, ha illuminato la prima serata con la sua contagiosa simpatia, tra aneddoti familiari e progetti futuri, come un suo prossimo film “S.O.S. Fantasmi”, una commedia horror diretta dal figlio Brando, dove Christian recita con Gianmarco Tognazzi e Carlo Buccirosso. Ha evidenziato, inoltre, il legame che c’è con la città di Sorrento, un legame che sarà sigillato dal ritorno in penisola del “Premio Vittorio De Sica” il prossimo settembre.

Sono legato molto a Sorrento perché mio padre ci portava in vacanza. Lui amava il cinema da Napoli in giù, era convinto che qui fossero tutti attori, ed era l’unico che riuscisse a girare nei vicoli dei quartieri popolari, solitamente rumorosi, ottenendo assoluto silenzio.

Le Amiche Geniali - Elisa e Ludovica

Le giovani attrici de l’Amica Geniale – Elisa e Ludovica

Dopo il successo mondiale de l’Amica Geniale, le giovani attrici della serie, Elisa e Ludovica, hanno deliziato il pubblico con la loro semplicità e passione per questo nuovo percorso intrapreso nel mondo del cinema. Infatti vedremo presto Ludovica nella celebre soap opera Un Posto al Sole.

Nella seconda serata l’ospite d’onore è stata la regista tedesca Doris Donnïe che ha presentato il suo film del 2016 Fukushima mon amour, un drama sulla vita e la perdita che ha colpito il Giappone nel disastro nucleare del 2011. Un’apparizione è stata l’attrice Violante Placido dove ha raccontato la sua partecipazione al cortometraggio di Andriano Morelli su un tema complicato e totalmente ignorato, quale l’appagamento intimo per le persone con disabilità.

I celebri registi italiani e tedeschi ospiti agli incontri

I pomeriggi degli incontri con i registi sono stati per me una vera emozione: nomi come Doris Donnïe, Cinzia Th Torrini e Pupi Avati, hanno acceso una luce nei miei occhi ed assolutamente non potevo mancare alle loro interviste che sono state delle vere rivelazioni. 

La regista Cinzia TH Torrini

La regista Cinzia TH Torrini

La regista Torrini ha espresso la sua autenticità raccontando i suoi inizi all’Accademia Hochschule Fuer Film und Fernsehen. Famosa anche per la sua direzione in Elisa di Rivombrosa, il prossimo novembre uscirà una sua nuova serie televisiva “Pezzi Unici“, con la partecipazione straordinaria di Sergio Castellitto.

Doris Donnïe ha raccontato la sua passione per il Giappone e aneddoti sulla sua carriera da regista, dove ha evidenziato come sia difficile per le donne affermarsi in questo lavoro prevalentemente maschile. Incita, infine, le persone a riscoprire il gusto della socializzazione, ormai estraniati dall’uso dei social, e ad andare a vedere i film al cinema con una sana curiosità che solo una mente sgombra può avere.

Il regista Pupi Avati

Il regista Pupi Avati

Infine Pupi Avati, per me mito dei miti, un regista dalla lunga carriera cinematografica che insieme a suo fratello Antonio, ha ripercorso i suoi 50 anni di successi, dal lontano ’68 ad oggi che lo vede impegnato nel suo nuovo film “Signor Diavolo”, un ritorno al genere thriller/horror, sulle orme di uno delle sue prime pellicole “La casa dalle finestre che ridono“. 

 

 

La serata finale con Lino Banfi

L’ultimo giorno degli incontri del cinema, finisce in bellezza con una delle icone del cinema italiano: Lino Banfi. Il nonno d’Italia ha espresso la sua genuinità, evidenziando come, nonostante non sia stato un figlio d’arte ma un figlio d’orto (cit.), sia riuscito a ottenere un grande successo per la sua spontaneità conquistando il pubblico italiano.

Lino Banfi

L’attore Lino Banfi

Dal fortunato incontro col principe Toto’, che gli suggerì di cambiare il suo cognome nativo, al suo primo film da protagonista Il Brigatiere Zagaria, ripercorre i periodi salienti della sua carriera fino all’interpretazione di nonno Libero, amato da grandi e piccoli.

Omaggiato durante la serata finale con una grande torta in suo onore, si conclude questa 41° edizione degli Incontri del Cinema 2019 con la proiezione degli ultimi due film tedeschi, tra cui uno con Banfi protagonista: Maria, ihm schmeckt’s nicht!

Conclusioni

Questi 5 giorni agli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento sono stati una pura immersione nel mondo della creatività, dell’immaginazione, di puro talento espresso da attori e registi che hanno permesso ad una amante del cinema come me, di vivere l’emozione di una realtà fatta di “spiriti”, che prendono vita sullo schermo e dove senza di essi, non esisterebbero storie fatte per appassionare.


Gli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento sono organizzati da Cineventi con la direzione artistica di Remigio Truocchio, promossi dal Comune di Sorrento, guidato dal sindaco Giuseppe Cuomo, con il coordinamento del dirigente del Settore Cultura, Antonino Giammarino, con il sostegno della Regione Campania, del MIBAC e in collaborazione con la Film Commission Regione Campania, il Goethe-Institut, German Films Italia, l’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello, Anica, con il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania a Roma. Partner della manifestazione: Fondazione Sorrento e Fedelberghi Penisola Sorrentina.


Condividilo!
  • 21
    Shares
  • 21
    Shares
0 commento
0

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito internet usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookie. Accetta Read More

Translate »
error: Content is protected !!